Sterilizzazione e Sanificazione Ambienti

Già a partire dalla fine del mese di Febbraio l’emergenza sanitaria che è in corso ha reso necessario l’intervento in tutti i locali pubblici e privati della sanificazione e sterilizzazione ambienti, al fine di vincere al meglio la battaglia contro il nuovo COVID-19.

La Campania in primis, e poi in tutto il resto d’Italia, ha reso obbligatorio l’intervento con il dovere di esporre la certificazione data dalla ditta incaricata di avvenuto intervento. 

Se tale norma non venisse rispettata i responsabili saranno colpiti da sanzioni salate fino ad un importo di €500.

Attenzione! L’obbligo è esteso anche per gli uffici ed i negozi che con il blocco nazionale sono costretti a rimanere chiusi! Non rischiate inutili sanzioni.

Non sono d’auto le misure precauzionali, come guanti e mascherine o il lavaggio frequenti delle mani se gli ambienti dove si vive o si lavora non sono sanificati con particolare attenzione. 

Ma cosa significano letteralmente le parole sterilizzazione e sanificazione?

Sterilizzazione significato

La sterilizzazione è intesa come il risultato finale di un processo che grazie all’avanzare della tecnologia, tende a garantire la condizione in cui la sopravvivenza dei microrganismi è altamente improbabile. Una popolazione di oggetti è considerata sterile se un oggetto su un milione è contaminato. Un materiale viene definito sterile se le probabilità di trovarvi un microrganismo sono inferiori ad una su un milione.

Sanificazione significato

La sanificazione è sinonimo di disinfezione, che consiste in tutte quelle operazioni che consentono di eliminare ogni germe patogeno presente, sia con acqua in ebollizione, vapore, aria calda ad elevate temperature, calore secco e radiazioni, sia con disinfettanti a base di sostanze chimiche che attaccano gli agenti patogeni e riescono a distruggerli in modo intenso.

Sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2

La sanificazione in senso generico, può anche essere riferita all’aria e all’acqua. Quando si parla di sanificazione si fa solitamente riferimento ad una sanificazione totale, che comporta quindi la completa eliminazione degli agenti patogeni. Nel caso della sanificazione che ha luogo in ambienti ospedalieri o in altre strutture di ricovero, in relazione a zone dove è stata per lungo tempo una persona infetta o malata, sia che sia poi guarita oppure deceduta, si parla anche di sanificazione terminale oppure finale.

Sanificare è indispensabile

Sanificare è necessario e con il nuovo Coronavirus è indispensabile. Questo ceppo ha la capacità di sopravvivere sulle superfici come scarpe, indumenti, mobili ecc.. fino ad un massimo di 9 giorni! Sanificando le superfici la durata è pressoché minima. 

La nostra azienda è specializzata nelle sanificazioni di piccoli e grandi ambienti utilizzando, come previsto del nuovo decreto legge, prodotti come ipoclorito di sodio, etanolo o perossido di idrogeno.  Chiedi ora un preventivo! Saremo li in pochissimo tempo!

 

Valuta questo

Allontanamento Volatili Napoli 5/5 (2)

Il problema dei piccioni è molto sentito nella città di Napoli. La nostra città presenta già lo spiacevole problema dei rifiuti ingombranti napoli, che sommato a quello dei volatili fa si che che alcune zone diventino impraticabili. La nostra azienda, grazie a serietà, competenza ed esperienza, installa sistemi e attua disinfestazioni contro i volatili, al fine di prevenire tutti i danni che possono causare le diverse specie.

Ovviamente, essendo specie protette, l’azienda si prefigge l’obiettivo di non attentare l’incolumità degli uccelli. Passeri, piccioni, gabbiani e storni, però, possono recare gravi danni alle strutture architettoniche nella nostra città o paese. Depositano guano ed escrementi su chiese e monumenti e, l’accumulo di deiezioni, nidi, carcasse e piume possono mettere a rischio non solo le strutture, ma persino la salute dell’uomo e dei nostri animali domestici, in quanto i volatili sono vettori di germi e batteri che possono causare gravi malattie e infezione, oltre ad essere anche un forte richiamo per topi e ratti.
piccioni
La nostra impresa opera allontanamento volatili su tutta la zona di Napoli e provincia. Grazie a specifiche tecniche, attrezzature speciali, sistemi professionali e dissuasori specifici, i nostri tecnici sanno risolvere qualsiasi tipo di infestazione da volatili nelle strutture che ne sono state colpite. Chiese, monumenti, edifici, case e strutture pubbliche, attraverso dispositivi sicuri ed efficaci verranno liberate dai volatili molesti.

Come si effettua un allontanamento volatili Napoli?

La nostra azienda offre diverse tipologie e vari sistemi per effettuare un allontanamento volatili:

  • Reti antintrusione: impediscono l’intrusione dei violatili in tutte quelle zone o aree dove vi è la possibilità di nidificazione, come per esempio i sottotetti.
  • Dissuasori elettrostatici: resto è il sistema pii efficace e risolutivo fra tutti. Questo tipi di dissuasori sono molto flessibili e sono in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di struttura architettonica o superficie. Inoltre, ha una grande capacità di mimetizzazione, quasi invisibile all’occhio. Impulsi a basso voltaggio creano una sorta di scudo elettrostatico che blocca qualsiasi tipo di intrusione da parte dei volatili.
  • Dissuasori ad ago e spilli: vengono installati aghi flessibili e a punta rodomontata per evitare che i volatili si appoggiano ma, naturalmente senza ferirli. È un tipo di sistema perfetto per davanzali, sottotetti e tutti i spazi esposti.

Tutti i nostri sistemi sono realizzati con i migliori materiali, studiati e progettati dai tecnici professionisti per offrire un servizio efficace, completo e fidato. Durevolezza nel tempo, ottimi risultati e competenza lavorativa è ciò che ci contraddistingue.

Come richiedere un preventivo gratuito per allontanamento volatili Napoli?

Non esitare a metterti in contatto con noi!

Effettuiamo allontanamento volatili su tutta la zone di Napoli con competenza e professionalità. Richiedere un preventivo gratuito è davvero semplice. Basta inserire le proprie generalità nel modello presente su questo sito web ed inviarlo. Oppure chiamare direttamente il numero indicato e mettersi in contatto con i nostri operatori e ricevere tutto le informazioni necessarie per effettuare la disinfestazione da volatili.

La nostra azienda vanta i migliori tecnici professionisti e qualità di sistemi di dissuasione.

Valuta questo

Infestazioni Cimici da Letto: Quali Sono i Segnali? 5/5 (4)

Tra le richieste di disinfestazione ricevute, sono molte quelle riguardanti l’eliminazione di cimici dei letti. Il numero di infestazioni da parte di questi parassiti ha visto infatti, negli ultimi anni, un incremento rilevante determinato da vari fattori, quali:

  • maggiore mobilità di persone e merci
  • pernottamenti in alberghi ed hotel
  • presenza di cimici in condomini, spazi comuni e luoghi pubblici
  • pernottamenti in dormitori o alloggi comuni

cimici-letti

Nel momento in cui riscontriamo punture di cimici da letto molto probabilmente il livello di infestazione è già piuttosto alto. Accorgersi immediatamente della presenza di questo insetto infatti non è semplice poiché questo rifugge la luce e predilige giacigli nascosti come, ad esempio, materassi e letti (è per questo motivo che nei paesi anglofoni le cimici da letto sono chiamate Bed Bugs).

Sono soprattutto le città a riscontrare casi di infestazione di cimici dei letti, dovuta al continuo passaggio e transito di persone. Dal 2005 ad oggi i casi di infestazione da cimici dei letti sono triplicati.

Quali sono le cause di un’infestazione di cimici da letto a Napoli?

Contrariamente a quanto si possa pensare, non necessariamente il diffondersi di cimici dei letti in un determinato ambiente è legato ad una condizione di scarso igiene. In realtà, l’ingresso delle cimici all’interno dei locali avviene in maniera molto semplice: è sufficiente la presenza di un uovo di cimice da letto attaccato alla scarpa o sui vestiti affinché l’infestazione da cimici avvenga.

In caso di infestazione, è bene non agire d’impulso spostando oggetti e mobili in altre stanze: facendo ciò si corre il rischio di diffondere ulteriormente l’infestazione nei vari locali, aumentando il grado di infestazione.

Valuta questo

Disinfestazione Vespe Napoli 5/5 (2)

  • Le vespe

vespaLe vespe appartengono alla famiglia degli insetti imenotteri e sono tra i più comuni e diffusi in tutto il mondo. Esse si possono trovare dappertutto: in campagna, al mare, in montagna e in ambienti urbani.
Oltre che dalla caratteristica forma allungata del corpo, sono facilmente riconoscibili dalle bande orizzontali dai colori giallo e nero molto marcati.
A causa della loro spiccata aggressività, che si accentua in autunno, le vespe sono molto temute per il pericolo di essere punti, infatti i loro morsi, specialmente se inflitti in gran numero, possono generare conseguenze gravi fino alla morte.
Dal momento che si nutrono di sostanze zuccherine e polline, per evitare che si avvicinino troppo, è consigliabile non lasciare bevande zuccherate o cibo scoperti, sigillare i rifiuti e non esporre piante fiorite sui davanzali. Ma se vi è un nido nelle vicinanze, l’unico rimedio è la disinfestazione.

  • Il vespaio

Le vespe vivono generalmente in gruppi piuttosto numerosi, organizzati secondo un sistema gerarchico. La regina è la femmina che ha iniziato la costruzione del nido e la fondatrice della colonia.
Le operaie costruiscono il nido con materiale proveniente da fibre naturali vegetali e residui animali impastati con la saliva. Esso è costituito da un involucro che racchiude al suo interno delle cavità, dette celle, dove sono ospitate le larve. Le sue dimensioni possono arrivare fino ai 40 cm di diametro e contenere anche 20.000 individui.
Il vespaio, o favo, si trova in luoghi riparati, ad esempio all’interno della cavità degli alberi o tra i rami, dentro le crepe dei muri, sotto le tettoie, nelle soffitte, nelle case disabitate e talvolta sottoterra. Oltre che per proteggere il loro nido, le vespe possono attaccare anche in assenza di disturbi esterni. Per questo motivo un vespaio nelle vicinanze dell’abitazione rappresenta un pericolo da eliminare prontamente attraverso la disinfestazione.

Disinfestazione Vespe Napoli: Come Fare?

La disinfestazione dalle vespe consiste nell’eliminazione del favo. Questa, però, è un’operazione rischiosa se non viene eseguita nella maniera adeguata e senza i necessari dispositivi di protezione individuale.
disinfestazione vespe napoliQualora fosse necessario un intervento di disinfestazione di vespe a Napoli, per non correre inutili rischi, è preferibile rivolgersi a una ditta specializzata con personale qualificato in grado di programmare il tipo di intervento più adatto al caso specifico. Infatti, le procedure operative possono essere differenti a seconda della specie, della dimensione della colonia, del periodo dell’anno, dell’ambiente circostante e dalla posizione del vespaio, alcune volte particolarmente inaccessibile. Per esempio, possono essere necessarie autoscale e cestelli per raggiungere i nidi, l’impiego di esche e trappole di vario tipo, o l’utilizzo di trattamenti chimici specifici qualora non fosse possibile ricorrere ai metodi naturali.
L’alta specializzazione del personale e l’impiego dell’attrezzatura adatta, garantisce l’eliminazione delle vespe, la bonifica dell’ambiente circostante e la messa in opera di tutti i trattamenti necessari per prevenire successive infestazioni.
I metodi fai-da-te sono altamente sconsigliati, perché trattandosi di insetti pericolosi, una loro reazione incontrollata può mettere a rischio la salute delle persone e degli animali che si trovano nelle vicinanze.

Valuta questo

Disinfestazione Cimici dei Letti Napoli 5/5 (3)

  • Quali rischi si possono correre quando si è infestati dalle cimici dei letti?

Non è comune incontrare nel proprio percorso la cimice dei letti e solo delle particolari condizioni lo consentono. Questo tipo di insetto ha fatto la sua apparizione negli anni 50′, dopo un lungo periodo in cui in Italia non c’erano più state infestazioni. Trovare le cimici dei letti all’interno della propria casa può essere un evento traumatico specialmente per chi è più sensibile alla presenza di insetti; per quanto riguarda una struttura ad uso pubblico invece, oltre che arrecare un danno agli utenti, la presenza di questo insetto può completamente distruggerne l’immagine.
La particolarità di questo insetto è che per la sua sopravvivenza si deve cibare di sangue; ecco perché il primo indizio della sua presenza sono i morsi pruriginosi che lasciano su gambe, braccia e viso.

In Caso di Infestazione: Chiama Disinfestazione Cimici dei letti Napoli!

Quando ci si accorge della presenza dei morsi distribuiti sul corpo, prima di tutto bisogna recarsi da un medico di fiducia che stabilisca anche con certezza il tipo di insetto che ha infestato la propria abitazione, o la camera in cui si ha pernottato recentemente. Questa mossa è importante perché la cimice dei letti si può attaccare agli abiti ed essere trasportata in luoghi che possono essere infestati. In un secondo tempo, è necessario ricorrere ad una ditta che si occupi di disinfestazione cimici dei letti. Esistono delle polveri che possono essere usate senza l’aiuto di un professionista, ovvero sono liberamente vendute, ma hanno un alto livello di tossicità anche sul corpo umano e questa soluzione può non essere definitiva. E’ bene contattare un esperto che possa agire rapidamente debellando l’infestante.

Come prevenire un’infestazione di cimici dei letti?

La cimice dei letti abita solitamente gli alberghi o le più piccole strutture Bed&breakfast. Se ci si accorge della presenza di morsi durante un periodo di pernottamento fuori casa, sarebbe opportuno contattare un medico del luogo per stabilirne la causa prima di fare ritorno.
Questo fastidioso insetto ama anche il legno marcio: molte case sono ormai provviste di soppalchi, una soluzione che ha permesso di sfruttare la verticalità della casa per guadagnare spazio. I soppalchi sono in legno e spesso la struttura del letto è realizzata con il medesimo materiale. Se vi è presenza di legno particolarmente deteriorato allora bisognerà prestare attenzione alla presenza di questo insetto, che può trovare rifugio proprio nella struttura stessa del letto.
Il modo migliore di prevenire un’infestazione di cimici dei letti è quello di controllare tutti gli elementi della casa prima di andare ad abitarci e chiaramente farne parola con il venditore, o vicini inquilini.

Valuta questo

Disinfestazione Zecche Napoli 5/5 (2)

Quali rischi si possono correre quando si è infestati dalle zecche?

Le zecche sono un problema che affligge molte persone. Non è purtroppo raro incontrarle e spesso a entrare in contatto con loro sono gli animali domestici portati al parco. La zecca appartiene alla sottoclasse degli acari e la sua presenza è molto pericolosa sia per gli animali che per le persone e ad entrambi possono trasmettere diverse malattie.
Esistono due tipi di zecche, quelle dure e quelle molli, ma entrambe possiedono un fattore comune: si nutrono di sangue. Hanno una vita abbastanza lunga e sono capaci di sopravvivere fino ad un anno nell’attesa di incontrare un organismo ospite. Come parassiti, si attaccano alla pelle, solitamente nella zona dietro le orecchie sia per umani che per animali; questi ultimi essendo dotati di pelo folto che spesso non consente di scoprire subito la presenza di zecche vanno comunque controllati in ogni punto.

Perché Richiedere una Disinfestazione Zecche?

In caso di infestazione è necessario mettersi in contatto con una ditta esperta. Se vi sono più segnalazioni della presenza di zecche in un ambiente, come un parco molto degradato e mal tenuto, bisognerebbe anche mettersi in contatto con l’asl di riferimento.

zecca

Le zecche appartengono alle zone affette da problemi di randagismo, che spesso sono quelle limitrofe alla città oppure zone interne ma trascurate. In caso di infestazione la prima mossa è cercare di evitare il passaggio attraverso la zona incriminata. Se si vive in prossimità di un parco che può essere infestato, l’unica soluzione è quella di tenersi lontani. La ditta che si occupa della disinfestazione zecche provvederà a informare su tutti i rischi e sui comportamenti da attuare. Solitamente le ditte fanno uso di polveri che sconfiggono il problema nell’arco di una giornata.

Disinfestazione Zecche Napoli: Proteggi i tuoi animali

La prima mossa per prevenire un’infestazione da zecche è trattare la casa con prodotti specifici antiacaro. Per quanto riguarda gli animali domestici, i veterinari consigliano sempre a gatti e cani che hanno la possibilità di uscire, di utilizzare prodotti in gocce o pastigliette che siano tossici per questo tipo di parassita. Spesso si tratta di utilizzarli solo per i mesi estivi per quanto riguarda gli animali che possono uscire solo in balcone o in terrazzo.
Se dei bambini giocando in un parco, si allontanano e riescono a raggiungere rapidamente una zona meno curata, l’ideale sarebbe controllarli proprio tra l’attaccatura dell’orecchio e quella dei capelli, dove la pelle è più sottile e la zecca ama attaccarsi. Anche quando si entra in contatto con un randagio o si accarezza incautamente uno di questi animali sarebbe bene controllare subito la presenza di parassiti sul proprio corpo.

Valuta questo

Disinfestazione Calabroni Napoli 5/5 (3)

  • Il calabrone: insetto pacifico ed utile

La Vespa Cabro è quell’insetto che in gergo viene definito calabrone e al contrario di come comunemente si pensa, è un insetto abbastanza pacifico che non interferisce con l’uomo. Se si intende far intervenire una ditta di disinfestazione calabroni Napoli lo si fa puramente a scopo preventivo e se il nido che hanno creato gli insetti si trova troppo vicino ad un luogo frequentato.
Di solito, il calabrone non arreca nessun disagio se non quello del fastidioso ronzio e non essendo attratto da cibo, non apporta nessun problema se si mangia all’aperto e neanche se le colonie di calabroni nidificano nei pressi di aziende alimentari.

disinfestazione calabroni napoli

Difficilmente i calabroni entrano nelle case e se lo fanno si tratta delle regine che si recano in perlustrazione per verificare se ci siano le condizioni adatte per realizzare il loro nido. Appena si accorgono dell’errore, trovano subito una via d’uscita e tornano all’aperto.
Le regine fecondate trascorrono l’inverno nei tronchi di albero marcescente e escono allo scoperto nella tarda primavera quando, con l’aiuto delle alacri operaie, si danno da fare per trovare un posto dove costruire il loro nido. La completa realizzazione avviene verso la metà di Settembre quando il nido si riempie di circa 500/1000 nuovi elementi fino al sopraggiungere della morte della vecchia regina e di tutte le operaie sterili, che vengono rimpiazzate dai nuovi nascituri.
Il calabrone è un insetto utilissimo perché essendo un ottimo predatore è capace di eliminare molti insetti molesti tra cui le mosche.

Quando e Perché Chiamare una Ditta di Disinfestazione Calabroni?

Pur essendo insetti pacifici, i calabroni diventano pericolosi se nidificano nei cassonetti delle tapparelle, nelle casette dedicate agli uccelli o nelle intercapedini dei muri che sono luoghi troppo vicini ai frequentatori di una casa.
Di solito, i calabroni realizzano il loro nido nei cavi dei grandi tronchi ma se per puro caso il loro nido viene creato in posti abitati, è necessario interpellare una ditta di disinfestazione calabroni Napoli per preservare l’incolumità delle persone.
Quando il calabrone si sente attaccato, diventa estremamente aggressivo e la colonia può aggredire in massa specialmente se c’è un tentativo maldestro di applicare qualche metodica del fai da te.
Da alcune recenti ricerche si evince che i morsi dei calabroni sono assai nocivi infatti potrebbero uccidere sia uomini che animali domestici senza contare il rischio di shock anafilattico se una persona è allergica.

Come agisce la ditta di disinfestazione calabroni?

In alcune regioni il calabrone rientra nelle specie protette e quando ci si avvale di una ditta di disinfestazione calabroni Napoli, gli operatori elimineranno i nidi soltanto se c’è l’effettivo e reale pericolo per l’uomo.
In caso contrario, si segnalerà la presenza dei nidi con delle affissioni in modo che la gente non si avvicini a quel determinato posto oppure verranno costruite apposite cassette dove i calabroni possono nidificare.
Gli specialisti non agiscono sugli insetti ma direttamente sul nido utilizzando un insetticida residuale che si spruzza o si usa per impolverare la superficie. Per i calabroni che svolazzano al di fuori del nido, vengono adoperati dei vasetti-trappola per imprigionare quegli insetti che non sono stati decimati con l’insetticida. Il nido non viene rimosso subito dopo il trattamento ma bisognerà aspettare almeno 24 ore e procedere ad un ulteriore trattamento con insetticida.

Valuta questo

Disinfestazione Mosche Napoli 5/5 (1)

  • La lotta contro le mosche

Le mosche sono insetti che da sempre vengono combattuti perché la loro presenza potrebbe apportare malattie anche letali. Noi conosciamo la comune mosca domestica, ma ne esistono di svariate specie che vanno eliminate non solo nelle abitazioni ma anche in quelle realtà lavorative dove si prepara o si confeziona del cibo.
La mosca è un parassita nel vero senso della parola e le sue uova sono in grado di maturare in pochissimi giorni, con il conseguente rischio di una grave infestazione. E’ necessario sottolineare che alcune tipologie di mosche sono in grado di infestare la casa in un lasso di tempo brevissimo perché depositano le loro uova in zone impensabili e gli operatori di una ditta disinfestazione mosche Napoli, saranno in grado di identificare la tipologia di insetto, per poter procedere con gli insetticidi adatti ad ogni specifico caso.
Le mosche infatti, vanno eliminate sia in fase larvale che in quella adulta e per ogni singolo caso ci sono le sostanze idonee al fine di evitare il propagarsi di questo dittero nocivo e portatore di malattie come la salmonella, i parassiti intestinali ed il colera.

Disinfestazione Mosche: Conosciamo la Specie

Non tutti sono a conoscenza del fatto che esistono varie tipologie di mosche. Quella più comune è la mosca domestica che vive all’incirca un mese ed attraversa le fasi di uovo, larva, pupa e mosca adulta.
disinfestazione mosche napoliL’hippobosca equina è quella che comunemente viene definita mosca cavallina e che si diffonde soprattutto dove ci sono gli allevamenti di animali. Gli allevatori si accorgono dell’infestazione di questo insetto non solo perché la visione è evidente, ma anche perché le bestie cominciano ad apparire stranamente in forte stato di deperimento.
Ciò è dovuto ai morsi delle mosche cavalline che oltre ad essere dolorosi perché l’insetto ha un apparato boccale a forbice, provocano nel bestiame una forte diminuzione di peso. Le mosche cavalline maschio agiscono nelle ore diurne e si differenziano dalle femmine per i loro occhi fortemente ravvicinati.
Le femmine depositano le loro uova nelle zone umide soprattutto nei pressi di laghetti o acqua stagnante e le uova si schiudono dopo circa una settimana. La mosca callifora invece, è quella che si trova spesso nei pressi delle discariche di immondizia ma anche nelle adiacenze delle pattumiere domestiche. Sono grandi portatrici di malattie perché amano sostare sulle feci di animali e sulle carcasse.
Anche la Pollenia rudis detta mosca delle mansarde, è molto nota e ama nidificare nei solai e nelle cavità delle pareti. Durante le giornate calde invernali, si possono notare grossi sciami di queste mosche, nei pressi delle finestre.

Un sopralluogo per la Disinfestazione Mosche

Quando la casa o l’azienda è infestata dalle mosche, bisogna agire in maniera mirata. Una volta effettuato il dovuto sopralluogo, i validi e competenti tecnici della ditta disinfestazione mosche Napoli, provvederanno ad eseguire trattamenti mirati con esche specifiche.
Si tratta di soluzioni spray, polveri aspersorie, lampade elettriche cattura-insetti o esche specifiche per le varie tipologie di mosche. Le varie metodiche spesso, vengono utilizzate in combinazione in modo da permettere un abbattimento definitivo degli insetti e tramite un accurato monitoraggio, si cercherà di ottenere una protezione lunga ed efficace.
Dopo il trattamento, gli operatori saranno lieti di erudire il cliente su come ottenere una maggiore protezione dalle mosche attraverso supporti a porte e finestre che ne impediscono l’accesso o con bocchette ubicate sul tetto di abitazioni o aziende.

Valuta questo

Disinfestazione Moscerini Napoli 5/5 (1)

Sarà capitato a tutti di dover fare i conti con “ l’invasione ” dei moscerini ma adesso liberarsi da questo problema sarà semplice grazie alle innovative tecniche di disinfestazione Moscerini sbarcate anche a Napoli. I moscerini sono dei piccoli insetti molto fastidiosi, che spesso si annidano nelle nostre case o nelle attività commerciali. I moscerini sono attratti dalla frutta o verdura, dalle piante in decomposizione o ancora dalla presenza di acqua stagnante, per questo motivo i residenti ai piani bassi o i proprietari di attività commerciali sono spesso costretti a combattere contro questi esserini molto fastidiosi.

Disinfestazione Moscerini

  • Moscerini portatori di malattie

Eliminare questi animali, che sono potenzialmente pericolosi per la salute, grazie alle efficienti tecniche di disinfestazione moscerini, sarà molto semplice. I moscerini anche se molto piccoli non devono essere sottovalutati, infatti si nutrono di sangue. Alcune specie di moscerini sono come è stato certificato sono portatori di parassiti che possono causare gravi malattie per gli esseri umani che per i nostri animali domestici. Non bisogna mai sottovalutare i moscerini, poiché questi animali si riproducono rapidamente depositando in poco meno di dieci giorni circa mille uova. Le larve che si nascondono, spesso nelle piante o in alcuni alimenti come le frutta.Le larve in una settimana si schiudono e i moscerini diventano adulti in circa dieci, giorni a diventare adulti. Questi esserini si adattano ad ogni tipo di clima e attraverso le abitudini degli esseri umani riescono a vivere sia in inverno che in estate.
La velocità con cui nascono e crescono è così rapida da invadere in pochi giorni grandi aree e iniziando a muoversi in sciami, trasformandosi così in un gravissimo problema per gli abitanti di una casa o di un appartamento.

Tecniche di Disinfestazione Moscerini

Come liberarsi dai fastidiosi moscerini?

Liberarsi dei moscerino grazie alle innovative tecniche di disinfestazione messe in atto a Napoli, sarà semplice e molto veloce, per eliminare in tempi rapidi questi insetti prima che invadano le case e gli esercizi commerciali.In una zone come Napoli dove la presenza dei moscerini e molto forte è imponente, il disinfestatore agisca in tempi brevi e modo efficace per mettere in campo un azione e rapida e sopratutto risolutiva risolutiva. Dopo aver messo in campo una prima azione volta a debellare il problema sarà peculiare la pulizia degli ambienti invase dai moscerini. A Napoli è possibile mettere in essere la disinfestazione dai moscerini attraverso varie tecniche.

Si può optare per le trappole luminose ad UV, questi innovativi dispositivi elettrici sfruttano un richiamo visivo, ovvero la luce ultravioletta, che influenza che attira a se il moscerino. Esse sono molto utili durante il giorno quando la luce solare entra nelle case e nei locali commerciali, i moscerini che svolazzano tranquilli attirati dalla luce, saranno distratti dai raggi della lampada e dotata di particolari lunghezze d’onda.

La seconda tecnica da utilizzare per mettere in atto un’efficace disinfestazione Moscerini Napoli e legata a particolari prodotti insetticidi, questo tipo disinfestazione chimica sarà fatta dalla ditta attraverso l’utilizzo di insetticidi mediante l’irrorazione di biocidi, o attraverso gel composti da Biocidi adescanti, ed inoltre con sistemi gassosi, termonebbiogeni e autoestinguenti.

La terza tecnica che l’azienda di disinfestazione Moscerini operante sul territorio Napoli metterà potrà mettere in atto è quella Ecologica che viene effettuata con l’utilizzo di di sostanze non tossiche che rispettano l’ambiente. Una delle procedure attuate in questo ambito è Criodisinfestazione, una tecnica che non usa sostanze chimiche, dove
l’elemento principale utilizzato dalla ditta di disinfestazioni presente a Napoli è l’Azoto che, allo stato liquido che raggiunge i 190° sotto lo zero. Questa innovativa tecnica viene utilizzata perché limita i disagi al minimo e il tutto viene fatto in poco tempo.

Valuta questo

Disinfestazione Pulci Napoli 5/5 (1)

  • Quali rischi si possono correre quando si è infestati dalle pulci?

Le pulci sono dei parassiti che attaccano un organismo ospite nutrendosi di sangue. La femmina di questa specie depone le uova sull’organismo dell’ospite ma queste possono cadere provocando un’infestazione di pulci all’interno dell’ambiente domestico.
Le specie di pulci più comuni sono: Ctenocephalides felis (parassita del gatto), Ctenocephalides canis (parassita del cane), Pulex irritans (parassita dell’uomo), Nosopsyllus fasciatus e Xenopsylla cheopis (parassiti del ratto).

disinfestazione pulci napoli

Le pulci possono trasmettere batteri e virus nocivi per l’uomo e per gli animali domestici; i loro morsi provocano intenso prurito e arrossamento della cute in prossimità della zona incriminata. Oltre alla manifestazione più evidente, la dermatite, le pulci possono anche creare una situazione di perdita di capelli, o pelo per gli animali, nonché dare origine a vere e proprie escoriazioni. Nel caso di un’infestazione molto grave, gli animali domestici possono andare incontro ad anemia; per questa ragione è sempre consigliato intervenire immediatamente con un intervento serio e definitivo di disinfestazione pulci.

Cosa fare in caso di infestazione a Napoli?
Richiedi una Disinfestazione Pulci

Questo tipo di parassita è invisibile all’occhio umano, ecco perché per debellare un’infestazione di pulci è necessario ricorrere all’aiuto di un professionista che abbia maturato una lunga esperienza e che possieda le competenze necessarie anche in materia di sicurezza. L’uso di prodotti specifici contro questo parassita richiedono spesso di non entrare nell’abitazione per un minimo di otto ore, onde evitare di respirare un aerosol tossico. Una ditta di disinfestatori può agire rapidamente ed eliminare ogni traccia del parassita; inoltre, l’intervento di un professionista assicura una serie di consigli atti ad evitare qualunque altra possibilità di dare luogo ad una nuova infestazione.
L’organico dell’azienda effettuerà le dovute analisi per individuare esattamente la natura biologica del parassita e identificarlo e determinerà il tipo di intervento da attuare per ottimizzare la sanificazione dell’ambiente colpito dall’infestazione.

Combattere un’infestazione da pulci: Disinfestazione pulci professionale

Un’infestazione da pulci si può prevenire anche con semplici gesti quotidiani come togliere le scarpe all’ingresso di casa per non portare eventuali uova attaccate alla suola, in giro per gli ambienti, specialmente dove vi può essere la presenza di tappeti. Gli animali domestici che vivono solo in casa o escono, devono egualmente essere messi al riparo dalla possibile presenza di pulci sotto le scarpe, utilizzando i farmaci non invasivi che allontanano il parassita.
Il modo migliore per evitare un’infestazione da pulci all’interno dell’ambiente domestico, in presenza di animali, è verificarne le tracce, forfora scura e secca attaccata al pelo, nonché prodotto di scarto metabolico del parassita.

Valuta questo

Disinfestazione Tarme Napoli 5/5 (3)

Come riconoscere un’infestazione da tarme?

tarmaLe tarme sono delle farfalle che appartengono alla famiglia dei Tineidi. Le specie più comuni sono due, la tarma dei panni e la tarma chiara. Le larve, il primo passo del ciclo vitale delle tarme, si nutrono di substrati che contengono cheratina: questa particolarità fa si che tale parassita attacchi prevalentemente pellicce, piume e quanto di organico si possa trovare all’interno di un’abitazione. Lana, seta, cotone e altri tipi di tessuti sono anch’essi degradati dalla presenza di questo infestante, motivo per il quale è sempre necessario tenere sotto controllo il numero di individui presenti attraverso interventi di disinfestazione tarme.
Se all’interno di un ambiente della casa si creano le condizioni ideali, temperatura 25°C e umidità 75%, le tarme riescono a completare più velocemente il ciclo vitale dando seguito all’infestazione.
Dal momento in cui la femmina adulta depone le uova sul materiale organico, le larve cominceranno a degradarlo per crescere. Purtroppo a questo stadio è quasi impossibile vederle ma solo accorgersi degli eventuali danni causati.

Richiedere una Disinfestazione Tarme a Napoli

Nell’organico dell’azienda uno staff esperto e adeguatamente formato nella disinfestazione tarme potrà fornire ogni tipo di chiarimento sugli interventi effettuabili. L’intervento di disinfestazione va compiuto verso le specie adulte: uno dei metodi più largamente utilizzati p la nebulizzazione a freddo o a caldo con insetticidi che contengono la sostanza permetrina. Un’ulteriore azione che può essere condotta consiste nell’utilizzo di fumogeni.
Alcune volte è possibile anche agire direttamente sullo stadio larvale esponendo i tessuti all’insetticida; l’unica mossa che può rendere inefficace questo tipo di intervento è mantenere i tessuti impilati, una disposizione che mette al riparo dall’azione del veleno numerose superfici di contatto.

Come prevenire un’infestazione da tarme

Dopo aver svolto gli adeguati interventi di disinfestazione tarme, il secondo passo è tenere sotto controllo l’ambiente attraverso il monitoraggio, per verificare che un numero sempre minore di tarme venga catturato, indice che l’infestazione è stata debellata. Bisogna sempre ricordare che le tarme arrivano adulte ai tessuti, ovvero è la presenza di adulti che da inizio all’infestazione. Per questo motivo è possibile evitare di imbattersi in questo sgradito ospite attraverso delle azioni preventive come ad esempio l’installazione di zanzariere alle finestre anche per quanto riguarda i magazzini. E’ possibile captare la presenza delle tarme attraverso delle trappole collanti specifiche, ovvero dotate di sostanze attiranti; è altre sì possibile posizionare delle lampade a luce ultravioletta per poter catturare gli esemplari adulti.
L’ultima operazione consigliata è quella di procedere sempre ad una corretta sanificazione degli ambienti in cui sono state trovate le tarme adulte, in modo da eliminare anche eventuali residui di tessuto organico.

Contattaci per una Disinfestazione Tarme dei Tessuti!

Valuta questo

Derattizzazione Topi Napoli 5/5 (3)

Abiti a Napoli e sei infastidito dalla presenza di topi? Sicuramente avrai pensato di estinguere il problema posizionando in punti strategici piccole trappole con relative esche. Potrebbe essere una soluzione … Forse. Di certo non è la strategia più sicura ed efficace che si possa adottare, al contrario della derattizzazione topi professionale!

Derattizzazione Topi Professionale: Perché non scegliere il fai da te

È molto importante proteggere il proprio ambiente dall’invasione dei topi, in quanto potrebbero causare danni alle strutture del proprio ambiente o essere portatori di malattie. Quindi possiamo suddividere i problemi causati dai ratti in due categorie, ovvero: danni recati alla salute dell’uomo e danni recati all’ambiente.

In passato questi roditori hanno seminato morte in tutto il mondo, ricordiamo principalmente la peste, causa principale di morte dal XIV secolo fino al XVI secolo (ricordata in quel periodo come “Peste Nera”).

rattoTra i danni recati all’uomo quindi possiamo citare alcune malattie che sono di varie origini per esempio la rabbia o l’influenza (di origine virale), la peste o la salmonellosi (di origine batterica), sporotricosi o istoplasmosi (da funghi), infine trichinosi o tifo murino (di origine parassitaria). Tutte queste malattie sono potenzialmente trasmissibili all’uomo tramite il rilascio da parte dei ratti di peli, escrementi e urina.

È stimato che solo nella città di Napoli ci sono all’incirca 10 milioni di topi. Immagina quanti peli ed escrementi possono rilasciare.

Gli incisivi forti, privi di radici e in continua crescita portano i ratti a rosicchiare qualsiasi cosa gli capiti tra i denti. Non lo fanno per il mero gusto di farlo. C’è una motivazione più che valida dietro a questa azione. Si perché nell’arco di un mese i denti del topo crescono di circa 1 cm.

I danni che possono recare all’ambiente sono molti e possono essere anche molto gravi. Difatti i ratti possono provocare incendi rosicchiando i cavi degli impianti mandandoli in corto circuito.

A proposito di incendi c’è un dato importante da segnalare: nei casi di incendi di origini ignote viene attribuita la colpa ai ratti, che secondo le statistiche interferiscono dal 5% al 25% dei casi.

Oltre a causare incendi, essi possono provocare danni ai campi agricoli. Inoltre distruggono legno, cartongesso, plastica, metallo e altro ancora.

Effettua una derattizzazione Topi Napoli con la nostra ditta!

Se stai cercando una derattizzazione verona clicca qui e richiedi un preventivo gratuito!

Valuta questo

Disinfestazione Zanzare Napoli 5/5 (2)

Perché è importante la disinfestazione zanzare Napoli?

Con l’arrivo della bella stagione, Napoli diventa una di quelle città dove le zanzare prendono residenza. Il Sole, il caldo e le braccia scoperte diventano l’habitat ideale per questi fastidiosi insetti.

zanzaraA volte la situazione diventa insostenibile e alcune abitazioni o attività commerciali si ritrovano centinaia di zanzare che svolazzano e prelevano sangue in continuazione. In questi casi, un intervento di disinfestazione zanzare mirato è l’unica soluzione per poter starsene a casa o in giardino in maniera tranquilla.

Naturalmente l’intervento va richiesto solamente nei casi insostenibili (cosa abbastanza frequente a Napoli). Le zanzare prediligono le zone con acqua stagnante, quindi lasciare contenitori pieni d’acqua o avere un piccolo stagno è sicuramente controproducente nell’attività di allontanamento delle zanzare, è fondamentale infatti che ci sia un ricircolo continuo dell’acqua.

Questa misura preventiva, permette di diminuire il numero di zanzare, ma non è una garanzia nel debellarle completamente. L’unico metodo per “toglierle di mezzo” letteralmente, è la disinfestazione verso le zanzare comuni o diretta a singole specie (come la disinfestazione verso la zanzara tigre)  che può essere attuata in vari modi, sia tramite l’utilizzo di prodotti chimici, sia tramite persuasori inibitori, in grado di allontanare le zanzare.

Quanto Costa una Disinfestazione Zanzare Napoli?

Generalmente i prezzi per una disinfestazione zanzare Napoli sono alla portata di tutti inoltre è sempre importante ricordare che una disinfestazione è un investimento sulla propria salute, sia mentale che fisica, essere infastiditi in maniera pesante dalle zanzare si traduce in stress e punture che portano inevitabilmente ad un calo di rendimento a livello professionale ed a un rischio di prendersi qualche infezione.

In quanto una puntura (in realtà le zanzare non pungono, ma succhiano tramite una piccola proboscide il sangue, nel linguaggio comune però l’uso della parola “puntura” è diventato quasi una prassi), può portare al l’organismo che l’ha ricevuta a contrarre un infezione.

Valuta questo

Disinfestazione Blatte Napoli 5/5 (4)

Problema di Scarafaggi?
Richiedi una Disinfestazione Blatte a Napoli!

La presenza di scarafaggi in casa può rappresentare un rischio per la salute umana. Gli scarafaggi infatti, oltre a risultare una presenza sgradevole, possono compromettere la salute dell’uomo anche in modo piuttosto grave.

Le blatte sono insetti che possiamo trovare in qualsiasi regione del mondo escludendo le zone con altitudini che superano i 2000 metri. Esistono 4000 specie differenti di blatte e ognuna imprime all’insetto diverse caratteristiche. Per esempio le dimensioni variano dai 3 millimetri agli 8 centimetri. Il loro ciclo di sviluppo è piuttosto lento, infatti può avvenire nell’arco di mesi se non addirittura nell’arco di anni. In Italia, le specie di scarafaggio presenti sono circa 400, presenti su tutto il territorio della Penisola.

Questi animaletti prediligono i luoghi umidi, quindi dove è presente acqua, e non molto illuminati (come foreste, campagne oppure alloggiano all’interno di edifici). Tra le varie tipologie di blatte esistono anche le specie acquatiche. La specie di blatta più comunemente conosciuta dall’uomo è quella domestica, anche se in realtà è la specie di minoranza. Spesso convivono con termiti e formiche. Le blatte sono insetti fitofagi, ovvero si nutrono attraverso gli organismi vegetali. A tal proposito esse sono potenzialmente dannose per le coltivazioni, in verità gli effetti economici sono pressoché irrilevanti.

Disinfestazione scarafaggi Napoli: le specie più comuni

Tra le numerose specie di scarafaggi esistenti, sono tre quelle che popolano solitamente le nostre abitazioni: la Blatta Orientalis, la Blattella germanica, la Periplaneta americana.

Lo scarafaggio nero

Lo scarafaggio nero, conosciuto anche come scarafaggio comune o Blatta orientale. La specie è diffusa in tutte le zone con clima temperato e il suo habitat ideale è caratterizzato da luoghi umidi e freschi.

scarafaggio nero

La presenza della Blatta Orientale è legata principalmente a condizioni di scarso igiene e alla disponibilità di acqua. Non sopportando bene gli sbalzi di temperatura, è facile trovare lo scarafaggio nero all’interno di abitazioni ed edifici, dove trovano riparo e disponibilità di cibo. Prediligendo i luoghi umidi e, proprio per questo, è facile incontrare questa specie di scarafaggio in scantinati, cantine e autorimesse.

L’esemplare di Blatta Orientalis ha una dimensione variabile tra i 25 e i 32 millimetri. Di colore bruno-nero, questa specie di scarafaggio presenta un addome e una testa medio grandi. Quest’ultima è dotata (negli esemplari maschi) di lunghe antenne mobili.

La femmina di scarafaggio depone le uova in ooteche di colore marrone scuro, lunghe poco meno di un centimetro, all’interno della quale sono presenti 16 uova. Solitamente, la femmina di scarafaggio depone in media 8 ooteche. Dopo un periodo che può variare dai 37 agli 81 giorni, le uova si schiudono e appaiono le ninfe. Lo stadio di ninfa è piuttosto lungo (dalle 24 alle 140 settimane) prima di trasformarsi in adulti. Il ciclo di vita dell’esemplare adulto può raggiungere anche le 26 settimane.

Tenendo conto della durata notevole del ciclo di vita dello scarafaggio e del fatto che ogni femmina depone circa duecento uova in un anno, è facile immaginare quanto sia reale il pericolo di un’infestazione.

Blattella Germanica

La Blattella Germanica è una specie di insetto con dimensioni ridotte rispetto allo scarafaggio nero comune, raggiungendo una dimensione massima di 16 millimetri. Questa tipologia di scarafaggio rosso è conosciuta anche con il nome di Blatta fuochista.

scarafaggio rosso blattella

La femmina di blattella germanica depone circa 6 ooteche all’anno, all’interno delle quali vi sono circa 30-40 uova. Dopo due settimane di tempo, le uova iniziano a schiudersi. Il ciclo di vita delle ninfe può essere suddiviso in 7 stadi stadi. Tale periodo, piuttosto lungo, va dalle 6 alle 31 settimane, dopodiché avviene la trasformazione in esemplare di scarafaggio adulto.

L’habitat ideale delle blattella germanica è costituito da luoghi umidi e caldi. Per questo motivo è facile avvistarla in prossimità di elettrodomestici e scarichi idrici, quali lavastoviglie, lavatrici e lavabi.

Periplaneta americana

La blatta americana è una delle specie più comune nelle aree urbane. Di colore marrone, è caratterizzata da una striatura più chiara tra testa ed addome.

La presenza di blatta americana a Napoli è piuttosto diffusa. Ogni esemplare può deporre circa 800 uova in un anno. La femmina, infatti, depone circa un’ooteca a settimana, nascosta e incollata su una superficie. Solitamente, ogni esemplare depone dalle 15 alle 90 ooteche durante il ciclo di vita.

periplaneta americana

La blatta americana, al contrario di come suggerito dal nome, è una specie originaria dell’Africa Settentrionale ed arrivata in Europa a bordo di navi commerciali. In Italia, la specie è diffusa principalmente nelle città meridionali e portuali, dove la blatta americana ha trovato temperature ideali per la sua riproduzione e abbondanti risorse di cibo.

L’infestazione di blatta americana è localizzabile sia negli ambienti aperti che chiusi, come ad esempio seminterrati.

Come eliminare le blatte in case?

La presenza di scarafaggi è facilmente associata all’idea di ambiente malsano o poco pulito, per cui se hai un locale (come ristorante, bar ecc.) e la presenza di blatte può influire in maniera molto negativa sulla tua attività. La consulenza e l’intervento di professionisti che effettuino un intervento di disinfestazione blatte Napoli è certamente una soluzione mirata e in grado eliminare in maniera risolutiva e sicura l’infestazione degli scarafaggi.

Disinfestare gli scarafaggi, infatti, non significa solamente eliminare l’insetto adulto. Diventa fondamentale agire sull’intero ciclo di vita dell’insetto, in tutte le sue fasi. Intervenire sulle uova di blatte e sulle neanidi assicurerà la buona riuscita della deblattizzazione, allontanando il rischio di vedere scarafaggi in casa dopo poco tempo.

esemlare di blatta

Perché cercare un ditta di disinfestazione blatte a Napoli?

Molte attività ricevono delle ispezioni per controllare le condizioni igieniche, nel caso in cui, per esempio, venissero trovati degli scarafaggi in una cucina di un ristorante il titolare potrebbe incorrere a multe più o meno salate, sino ad arrivare alla chiusura a tempo determinato dell’attività.

Nei locali commerciali, in particolar modo del settore alimentare, la presenza di scarafaggi può compromettere pesantemente le condizioni igienico-sanitarie. Veicoli di numerosi agenti patogeni e batteri,gli scarafaggi possono trasmettere diverse malattie attraverso la contaminazione degli alimenti. Tra le patologie e le infezioni trasmesse dalle blatte troviamo:

  • salmonella;
  • tifo;
  • dissenteria;
  • epatite;
  • reazioni allergiche.

Disinfestare blatte: quanto costa

Al giorno d’oggi costi di questo tipo di intervento sono accessibili a tutti, ciò ti permette di effettuare un intervento di disinfestazione scarafaggi napoli in totale tranquillità sotto l’aspetto economico.


Clicca qui invece per scoprire come effettuare una disinfestazioni blatte udine.

Valuta questo