Le vespe

Le vespe appartengono alla famiglia degli insetti imenotteri e sono tra i più comuni e diffusi in tutto il mondo. Esse si possono trovare dappertutto: in campagna, al mare, in montagna e in ambienti urbani.
Oltre che dalla caratteristica forma allungata del corpo, sono facilmente riconoscibili dalle bande orizzontali dai colori giallo e nero molto marcati.
A causa della loro spiccata aggressività, che si accentua in autunno, le vespe sono molto temute per il pericolo di essere punti, infatti i loro morsi, specialmente se inflitti in gran numero, possono generare conseguenze gravi fino alla morte.
Dal momento che si nutrono di sostanze zuccherine e polline, per evitare che si avvicinino troppo, è consigliabile non lasciare bevande zuccherate o cibo scoperti, sigillare i rifiuti e non esporre piante fiorite sui davanzali. Ma se vi è un nido nelle vicinanze, l’unico rimedio è la disinfestazione.

Il vespaio

Le vespe vivono generalmente in gruppi piuttosto numerosi, organizzati secondo un sistema gerarchico. La regina è la femmina che ha iniziato la costruzione del nido e la fondatrice della colonia.
Le operaie costruiscono il nido con materiale proveniente da fibre naturali vegetali e residui animali impastati con la saliva. Esso è costituito da un involucro che racchiude al suo interno delle cavità, dette celle, dove sono ospitate le larve. Le sue dimensioni possono arrivare fino ai 40 cm di diametro e contenere anche 20.000 individui.
Il vespaio, o favo, si trova in luoghi riparati, ad esempio all’interno della cavità degli alberi o tra i rami, dentro le crepe dei muri, sotto le tettoie, nelle soffitte, nelle case disabitate e talvolta sottoterra. Oltre che per proteggere il loro nido, le vespe possono attaccare anche in assenza di disturbi esterni. Per questo motivo un vespaio nelle vicinanze dell’abitazione rappresenta un pericolo da eliminare prontamente attraverso la disinfestazione.

Cosa fare in caso di infestazione da vespe a Napoli

La disinfestazione dalle vespe consiste nell’eliminazione del favo. Questa, però, è un’operazione rischiosa se non viene eseguita nella maniera adeguata e senza i necessari dispositivi di protezione individuale.
Qualora fosse necessario un intervento di disinfestazione di vespe a Napoli, per non correre inutili rischi, è preferibile rivolgersi a una ditta specializzata con personale qualificato in grado di programmare il tipo di intervento più adatto al caso specifico. Infatti, le procedure operative possono essere differenti a seconda della specie, della dimensione della colonia, del periodo dell’anno, dell’ambiente circostante e dalla posizione del vespaio, alcune volte particolarmente inaccessibile. Per esempio, possono essere necessarie autoscale e cestelli per raggiungere i nidi, l’impiego di esche e trappole di vario tipo, o l’utilizzo di trattamenti chimici specifici qualora non fosse possibile ricorrere ai metodi naturali.
L’alta specializzazione del personale e l’impiego dell’attrezzatura adatta, garantisce l’eliminazione delle vespe, la bonifica dell’ambiente circostante e la messa in opera di tutti i trattamenti necessari per prevenire successive infestazioni.
I metodi fai-da-te sono altamente sconsigliati, perché trattandosi di insetti pericolosi, una loro reazione incontrollata può mettere a rischio la salute delle persone e degli animali che si trovano nelle vicinanze.

Please rate this